Home città Brescia: le bici salgono in montagna con il bus. Grazie alla legge...

Brescia: le bici salgono in montagna con il bus. Grazie alla legge quadro

1085
Le biciclette montate sul bus della linea 6 di Brescia che raggiunge il monte della Maddalena.

Il monte bresciano della Maddalena è più vicino ai ciclisti grazie al servizio di trasporto bici sui mezzi pubblici. Fino a fine settembre è infatti possibile portare tre bici sul carrello installato sulla parte anteriore degli autobus della linea 6, cui se ne possono aggiungere altre tre all’interno. In via sperimentale, l’offerta bike friendly collega il centro di Brescia al monte a nord est della città ed è stata arresa possibile sulla base delle novità contenute nella legge quadro sulla mobilità ciclistica.

«Le nuove disposizioni – ha commentato l’assessore alle Politiche della mobilità Federico Manzoni – prevedono infatti che sugli autobus di linea si possano installare portabiciclette. Questo, per noi, vuol dire più spazio a chi si dedica ad attività all’aria aperta e allo sport». Sono quattro le fermate della linea 6 di Brescia dove è consentito il carico/scarico delle biciclette al costo di 1,40 euro, un servizio di intermodalità che potrebbe ispirare tante altre amministrazioni.