Home storie persone Cargo bike: benvenuta Beeretta, la pedalata assistita che spilla 90 bionde

Cargo bike: benvenuta Beeretta, la pedalata assistita che spilla 90 bionde

656

Spillarsi una birra pedalando, da fermi. Beeretta è il nome della cargo bike che sfrutta l’energia del ciclista per erogare fino a 90 bionde a fusto, posizionato davanti al manubrio. Giovanni Kahn della Corte è l’ideatore di una soluzione green pensata per lo street food sperimentata per la prima volta a Napoli. «Abbiamo cominciato con un prototipo interamente autofinanziato. Il problema più grande era ottenere una birra fresca», spiega a BC. «Ecco perché abbiamo inserito una dinamo che sfrutta la pedalata per spillare la birra. In alternativa la bici ha anche una presa di corrente per far funzionare questo birrificio ambulante».

Beeretta è ora disponibile sul commercio ad un prezzo di circa 9mila euro. «A chi è interessato – aggiunge della Corte – diamo la possibilità di un finanziamento a 150 euro al mese. Abbiamo ricevuto un centinaio di ordini complessivi in Europa e negli Emirati Arabi». A pedalata assistita, la cargo bike pesa 85 kg senza il fusto di birra.

Sempre più diffusa nello street food, la bicicletta si sta affermando come un modello di business in grado di generare profitto per piccoli imprenditori che propongono un’esperienza culinaria diversa. Lo scorso anno vi avevamo portato l’esempio di Michele Lucarelli, pizzaiolo che a Copenaghen ha lanciato Bike and Bake, cargo bike con forno a legna incorporato.