Home Mercato eventi Eurobike, l’appuntamento fisso per tutti i ciclisti

Eurobike, l’appuntamento fisso per tutti i ciclisti

632

Passano le stagioni, la ciclabilità cresce pian piano anche in Italia. Per trovare buone fonti di ispirazione e cogliere i trend della bicicletta l’appuntamento fisso resta comunque quello tedesco di Eurobike.

Eurobike: dove, quando e per chi

La fiera richiama dal 1991 a Friedrichschafen, sulle rive del lago di Costanza. Quest’anno cancelli aperti dal 4 al 7 settembre. Affolleranno i padiglioni sia gli operatori professionali (produttori, distributori, fornitori di servizi), sia il variegato pubblico di appassionati delle due ruote. Ci sono gli entusiasti alla ricerca dell’ultimo modello d’alta gamma, ma c’è anche chi visita Eurobike semplicemente per sentirsi parte di un mondo, curiosare alla ricerca di accessori, abbigliamento e biciclette in sintonia con il proprio stile.

Eurobike special zones

Per seguire al meglio evoluzione di gusti e tendenze Eurobike quest’anno propone una serie di ‘special zones’, aree davvero speciali. Tra le tante una è dedicata alle start up ed è pensata come luogo di incontro e scambio di idee più che come vetrina commerciale.
A completamento un contest tra un panel di 20 finalisti.

Tra etereo e materiale

Un’altra area speciale di Eurobike è dedicata alla crescente nicchia dei fornitori di servizi digitali. Piattaforme on line, software dedicati, brevetti antifurto, assicurazioni e tanto altro.
Fa da contraltare con la sua concretezza la Cargo Area. Tante le soluzioni che stanno rivoluzionando il mondo della logistica, anche grazie all’aiuto della pedalata assistita.

Eurobike e il cicloturismo

Infine, cresce in fiera il settore dedicato al cicloturismo, un business che in Europa è stimato a 44 miliardi di Euro (ma la cifra è probabilmente da ritoccare all’insù) di cui almeno 7,6 in Italia. Nell’area speciale Holiday on Bike, allestita nel foyer ovest della fiera, sono riuniti gli enti di promozione del turismo, i tour operator, i consorzi di strutture ricettive.
In poche parole, tutto quello che serve per costruire una vacanza tailor-made in bicicletta.