Home mobilità Regolamento Trenitalia, stop (temporaneo) all’obbligo di sacca per le bici pieghevoli

Regolamento Trenitalia, stop (temporaneo) all’obbligo di sacca per le bici pieghevoli

1541
regolamento trenitalia

Non si può ancora parlare di un successo, ma è senz’altro un passo avanti verso una soluzione più accettabile. Trenitalia ha sospeso l’introduzione delle nuove regole che riguardano in particolare chi viaggia e sfrutta le comodità dell’intermodalità bici+treno. Oggi, primo marzo, sarebbe dovuto infatti entrare in vigore il nuovo regolamento Trenitalia per il trasporto di bici pieghevoli, monopattini e bagagli sui Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca. Su BC ce ne eravamo occupati, dal momento che le nuove direttive richiederebbero di riporre pieghevoli e monopattini nell’apposita sacca.

“Alla luce di alcune richieste, anche da parte di associazioni dei consumatori, Trenitalia comunica che ha deciso di sospendere l’applicazione, a partire dal 1 marzo, del regolamento sul trasporto di bagagli, monopattini e biciclette a bordo treno”. Così recita una nota fatta circolare nelle scorse ore da Trenitalia, che a questo punto darà ulteriori dettagli al tavolo previsto per il 6 marzo con le un ventaglio di associazioni tra cui Fiab, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, in prima fila nell’azione di protesta contro la misura prevista da Trenitalia.

Il nuovo regolamento di Trenitalia, la cui introduzione non è cancellata ma soltanto sospesa, è stato criticato da tutto il panorama bike friendly italiano. Il rischio concreto di linee guida simili è che le persone si sentano disincentivate a raggiungere la stazione con una bici pieghevole o un monopattino, mezzi comodi per raggiungere la destinazione una volta scesi dal treno. Nel nuovo regolamento di Trenitalia sarebbe inoltre previsto il limite di due bagagli a passeggero. In attesa di capire quali saranno gli sviluppi dell’incontro tra l’azienda e le associazioni, è possibile far sentire la propria voce anche online: è stata infatti lanciata una petizione che ha raccolto più di 1600 firme.