Home mobilità Trenord, questa volta non è uno scherzo: dal primo aprile bici gratis...

Trenord, questa volta non è uno scherzo: dal primo aprile bici gratis a bordo

1685
trenord bici gratis

Dal primo aprile 2024 chi viaggia con Trenord potrà salire a bordo con bici a seguito senza dover pagare alcun supplemento. In altre parole, gratis. Al momento sui treni che circolano in Lombardia non è consentito il trasporto delle due ruote se non a determinate condizione: la bici deve essere pieghevole o, in alternativa, imballata; le bici tradizionali sono ammesse a bordo soltanto nell’area di Milano.

La decisione di aprire le porte dei treni Trenord alle bici – in un primo tempo prevista già per il mese di febbraio – è arrivata dalla Giunta regionale che ha approvato una delibera proposta dell’assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente. “Un provvedimento – sostiene lo stesso Lucente – che dà attuazione a quanto previsto dal, nuovo contratto di servizio sottoscritto tra Regione Lombardia e Trenord. La gratuità per il trasporto delle biciclette è una evidente agevolazione ai numerosi viaggiatori che quotidianamente utilizzano le due ruote per lavoro o anche per viaggi di piacere”.

Su BC ci siamo occupati del rapporto complesso tra Trenord e l’intermodalità bici+treno. Nel 2020, in occasione peraltro del 3 giugno, ovvero della Giornata Mondiale della Bicicletta, l’azienda aveva introdotto il divieto di trasporto bici sui treni. In piena pandemia, con gli ingressi contingentati sui mezzi pubblici e il ruolo preziosissimo dei rider che si spostano anche con i treni, la novità era suonata come una beffa.

Poche settimane dopo, la Regione aveva ceduto alle pressioni delle associazioni e ha riammesso a bordo almeno le bici dei rider. Dal prossimo primo aprile finalmente tutti potranno beneficiare di questa novità, e tornare eventualmente a utilizzare la bicicletta, parcheggiandola nella carrozza indicata.