Home mobilità La nuova regola di Trenitalia per le bici pieghevoli: senza sacca non...

La nuova regola di Trenitalia per le bici pieghevoli: senza sacca non si sale

1787
pieghevoli regola trenitalia

“A partire dal 1° marzo 2024 a bordo dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca potrai trasportare la tua bicicletta a condizione che sia opportunamente chiusa, spenta (se elettrica) e riposta nell’apposita sacca, le cui dimensioni non devono essere superiori a cm 80x110x45. In caso contrario, non potrai accedere a bordo”. Con questo avviso pubblicato sul sito di Trenitalia i passeggeri ricevono una notizia non proprio gradita, soprattutto per quelli che sfruttano la comodità bici+treno e, una volta arrivati a destinazione, sono subito pronti per pedalare. A denunciare questo passo indietro sul fronte dell’intermodalità è anche il consigliere comunale di Milano Marco Mazzei, che su Facebook ha commentato: “In tutto il mondo i treni sono amici delle bici, ma noi evidentemente siamo speciali”.

La nuova regola di Trenitalia che da marzo 2024 imporrà a tutti i pendolari di mettere la propria bicicletta in una sacca potrebbe senz’altro finire con lo scoraggiare le persone dal raggiungere la stazioni in bicicletta e, di conseguenza, costringerle a muoversi in un’altra città magari con mezzi di trasporto meno green. Ricordiamo che in sella si possono raggiungere punti della città non sempre attrezzati al meglio per quanto riguarda la rete del trasporto pubblico. Il rischio, dunque, è che si debba far ricorso a un taxi.

Su BC le storie virtuose di intermodalità bici+treno provengono da tante Regioni, dove negli anni sono stati investiti fondi per attrezzare le carrozze di parcheggi bici di livello europeo. La novità di Trenitalia con la regola sulle pieghevoli segna purtroppo un passo indietro. Da marzo cambiano anche le regole per i monopattini a bordo, anche questi da riporre in una sacca. Per chi ha invece una bici tradizionale la faccenda resta ancora complicata, in attesa di capire se l’intermodalità avrà diritto di cittadinanza sull’alta velocità. “Puoi rendere smontabile una delle due ruote – si legge nella sezione Trenitalia per quanto riguarda l’accesso delle due ruote – e utilizzare una sacca delle dimensioni previste per portarla in treno (80 x 110 x 45 cm)”.