Home viaggio mete Trans Bayerwald: un anello di 700 km per mountain bike nella foresta...

Trans Bayerwald: un anello di 700 km per mountain bike nella foresta bavarese

799
Nel Parco Naturale della Foresta Bavarese - foto © Dietmar Scherf / GNTB

L’immagine vale più di mille parole. Immerge nel cuore di quel Parco Nazionale della Foresta Bavarese, istituito nel 1970, che è a tutti gli effetti il decano dei parchi nazionali tedeschi, un vero regno della natura e dell’outdoor. Perfetto – oltre che per l’escursionismo a piedi – anche per gli appassionati di mountain bike che vogliono trovare un percorso di lunga distanza per una vacanza tutta in sella. Infatti alcune delle aree più belle del Parco Nazionale della Foresta Bavarese vengono attraversate dal Trans Bayerwald, un percorso circolare per MTB di circa 700 km di lunghezza con 17.000 metri di dislivello complessivo. Meno conosciuto all’estero delle classiche ciclovie tedesche su strada (l’anno scorso vi avevamo presentato le ciclovie del vino nella regione del Baden), il Trans Bayerwald ha meritato nel 2020 il Goldenes Pedal, il Pedale d’Oro assegnato dall’ADFC della Baviera.

Ovviamente un percorso con uno sviluppo chilometrico così esteso, e tutto a saliscendi, richiede un buon grado di allenamento: ma questo tour a tappe è relativamente poco impegnativo sotto il profilo tecnico e regala a chi lo percorre una full immersion nella natura e panorami che spaziano dalle cime delle montagne alla piana del Danubio. Il suo tracciato conduce da Passau, la perla dei tre fiumi, a Furth im Wald, cittadina famosa per l’antichissima rievocazione popolare dell’uccisione del drago, che quest’anno anima il centro storico dal 4 al 20 agosto.

Trans Bayerwald, due opzioni di percorso

Se il tempo a disposizione è limitato, si può scegliere tra uno dei due trail in cui si divide il Trans Bayerwald, proposti in una settimana ciascuno. C’è il percorso Nord (361 chilometri con 8.350 metri di dislivello) che incanta con la sua natura selvaggia, con la quiete assoluta dei boschi e i magnifici panorami. E c’è il percorso Sud (339 chilometri con 8.300 metri di dislivello) che alterna salite ripide e impegnative a tratti meno faticosi, e conduce anche a luoghi di cultura come castelli, conventi e abbazie.

Il Trans Bayerwald è una riprova della capacità della Germania di offrire sorprendenti occasioni di viaggio a contatto con la natura e all’insegna della sostenibilità. Se ne trova un ventaglio per ogni tipo di vacanza attiva nelle pagine dedicate alla campagna Embrace German Nature di Germany Travel, il sito dell’ufficio tedesco di informazione turistica.