Home Mercato Mercato bici online: meno vendite nuovo, boom di ricambi e accessori

Mercato bici online: meno vendite nuovo, boom di ricambi e accessori

1082

Mercato bici, rallentano le vendite, record per la richiesta di accessori. Questa la sintesi di una ricerca condotta da Idealo, portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa, secondo la quale nell’ultimo anno le ricerche online che riguardavano le biciclette sono per l’11% riguardavano un mezzo nuovo e il 37% era invece indirizzato a pezzi di ricambio sede accessori.

Mercato bici, fenomeno gravel

Il tutto confermato  dal dato che nella top 20 dei prodotti che hanno fatto segnare il maggiore interesse ci sono solo due tipi di biciclette, quelle da corsa e le mtb, mentre sono 12 gli accessori per riparazione. La ricerca probabilmente non tiene ancora conto del fenomeno in crescita delle gravel a cui BC dedica il servizio di copertina nel numero in prossima uscita. Il mondo dell’online conferma insomma quanto già evidenziato da Ancma Confindustria, nel suo rapporto sulle vendite 2022.

Entrando un po’ più nello specifico della ricerca di Idealo forcelle, gruppi completi e batterie per bici elettriche hanno tirato una volata che ha fatto segnare un +200% rispetto all’anno precedente, seguiti da reggisella (+83%), attrezzi per la riparazione (+59%), carrelli per bici (+51%), ciclo computer (+50%), lucchetti (+50%), pedali (+36%) e copertoni (+35%). Nel riferimento agli ultimi due anni, il settore dei ricambi e quello degli accessori per le bici hanno riscosso un aumento di interesse di oltre il 25% rispettivamente, a fronte di una diminuzione dell’1% legato al comparto biciclette vero e proprio.

Inflazione e bici dei bambini

A giocare un ruolo importante in questo quadro del mercato bici anche l’inflazione che ha visto un’impennata dei prezzi: una bici per bambini quest’anno è costata circa il 23% in più rispetto all’anno precedente, il 10% in più quella da città, e il 6% in più quelle da corsa e le e-bike. Caro bici che non ha risparmiato, ovviamente nemmeno il settore degli accessori che in alcuni casi ha toccato il 20%. Una situazione generale che secondo Idealo dovrebbe spingere sempre più a una approfondita ricerca e comparazione dei prezzi. Secondo la piattaforma infatti, in questo modo, si può risparmiare fino al 65% per una bici da corsa, fino al 51% per una mountain bike, oltre il 30% per bici per bambini e bici pieghevoli e più del 18% per una bici da città. Stesso discorso per il comparto “ricambi bici” dove è possibile risparmiare fino al 17%.