Home Mercato 5 ragioni per scegliere copertoni tubeless (anche in città)

5 ragioni per scegliere copertoni tubeless (anche in città)

390

Che usiate la vostra bici solamente in città o che invece la spingiate in giro per l’Italia (e magari anche oltre) nel fine settimana o durante le vacanze, sappiate che se non siete ancora passati ai tubeless questo è il momento giusto per farlo, o quantomeno per pensarci.

Copertoni tubeless, questi sconosciuti

Di cosa si tratta? In parole povere di copertoni che non necessitano di camera d’aria (ma di un liquido sigillante) e che hanno caratteristiche tali da garantire la tenuta in molteplici condizioni. I tubeless sono ormai una realtà, nel ciclismo sportivo, nella mountainbike e stanno trovando sempre più spazio anche tra i commuter o tra chi semplicemente pedala in città. Perché?

Ecco qualche motivo.

Perché si fora meno

Non è proprio così. La probabilità di bucare è la stessa. Però con una camera d’aria (anche la più resistente) non si può far altro che fermarsi a cambiarla. Col tubeless invece il liquido sigillante che si trova all’interno riesce (nel caso di fori di piccoli o medie dimensioni) a tappare il buco e in qualche modo suturare il copertone. E quindi sì, se volessimo sbrigarla in parole povere, potremmo dire che si fora meno.

Perché non si pizzica

Questo sì, è assolutamente vero. Molte delle forature in realtà sono dovute al fatto che la camera d’aria interna al copertone viene “pizzicata” dal cerchio. Succede soprattutto quando la camera d’aria perde pressione e quindi si deforma più facilmente. Coi tubeless pizzicare è impossibile.

Perché richiede la stessa manutenzione

I tubeless non sono difficili da montare o smontare. L’unica differenza rispetto alle coperture “tradizionali”, con camera d’aria, è che non tutti i cerchi sono fatti per accogliere copertoni tubeless. Quindi, prima di acquistare le tue nuove gomme pensando di dire addio alla camera d’aria, controlla che il cerchio sia “tubeless ready”.

Perché costa meno

In un certo senso sì. Pensiamo che nei casi più estremi eravamo costretti a cambiare copertone e camera d’aria. Coi tubeless no, perché come detto prima, può succedere che chi buca non se ne accorge nemmeno. E quindi non serve andare dal ciclista oppure acquistare nuovi accessori.

Perché garantiscono più grip

Non è un assioma, però ha un fondo di verità. In linea generale i tubeless vengono gonfiati con una pressione leggermente minore a quella della camera d’aria. Questo significa avere un po’ più di grip e di tenuta, su qualsiasi fondo.