Home mobilità città Auto di lusso, guidatore pessimo. Soprattutto se maschio

Auto di lusso, guidatore pessimo. Soprattutto se maschio

402
auto di lusso autisti indisciplinati
Uno studio finlandese correla direttamente l'indisciplina dell'autista alla lussuosità dell'auto che conduce.

Chi guida un’auto di lusso è un pessimo guidatore. Indisciplinato, arrogante, con un senso esclusivo di proprietà dell strada. Non è una novità per i ciclisti o per chi prova ad attraversare sulle strisce pedonali, ma la conferma arriva da uno studio condotto in Finlandia. Più il costo dell’auto aumenta, riporta il quotidiano spagnolo El Confidential, più i lati negativi di chi la guida si manifestano. “È difficile dire perché questi conducenti si comportino peggio, poiché è dovuto alla somma di diversi fattori, ma due sono evidenti: sentirsi più competitivi e al di sopra del cittadino comune”, ha spiegato uno dei responsabili dello studio, Jan Erik Lönnqvist.

Auto di lusso, tutti idioti?

L’idea di condurre la ricerca è nata in California sulla base di un tweet. Un professore dell’Università della California, Benjamin Ban Allen, lanciò una provocazione: “Sono gli idioti che comprano una Mercedes o è la Mercedes che li rende idioti?”

Lönnqvist, dell’Università di Helsinki, si è messo al lavoro cercando una risposta basata sui dati. Analizzati quasi duemila casi di proprietari di auto hanno concluso che l’ipotesi del collega americano stava in piedi: prima sono idioti e poi si arricchiscono e acquistano un’auto di fascia alta. “Per arrivare a questa conclusione abbiamo preparato delle interviste che toccavano anche le abitudini di consumo e la ricchezza e che indagavano i tratti della personalità”, spiega il team dei ricercatori.

Le donne sono meglio

Nel caso delle donne si verifica l’esatto contrario: con auto costose sono guidatori migliori degli altri. Sono più empatiche, non litigano per una precedenza e commettono meno infrazioni. “Per loro, avere un’auto costosa non è uno status symbol”, afferma Lönnqvist, “Diversamente dai maschi non si sentono superiori agli altri e non hanno l’ambizione di dimostrarlo”.

La stragrande maggioranza dei proprietari di auto costose, indipendentemente dal genere, tendono ad essere persone meticolose, ambiziose, rispettabili e organizzate. Si prendono cura della loro salute e spesso si comportano molto bene sul lavoro. “Spieghiamo questa relazione attraverso l’importanza che attribuiscono all’alta qualità. Ogni auto offre un’immagine concreta del suo guidatore e un’auto di fascia alta, percepita come altamente affidabile, invia il messaggio che chi la guida è ugualmente affidabile “, afferma Lönnqvist. Sembra che, almeno per quanto riguarda la guida, affidabile non è esattamente la parola giusta.