Home storie persone La storia di Billy Bradford, l’ex-manager che ripara e offre bici in...

La storia di Billy Bradford, l’ex-manager che ripara e offre bici in regalo ai bisognosi

1153
bici in regalo

«Mi piace prendere una bicicletta scassata e renderla bella. Per me è come restaurare un quadro. È arte in movimento». Billy Bradford, 67 anni, vive a Castro Valley in California ed è il fondatore di Bad Business Model Bikes, iniziativa sociale che non ha vergogna di poggiarsi, appunto, su un pessimo business model. Tutto è partito quando questo ex manager in pensione ha iniziato a collezionare due ruote nel 2015, pescandole dai mercatini delle pulci e in angoli dimenticati della città. «Spendevo i miei soldi per comprarle – ha spiegato – spendevo i miei soldi per i ricambi e spendevo il mio tempo per restaurarle. Mi son detto: è un modello di business terribile». E da lì è nato Bad Business Model Bikes, che nel tempo ha donato oltre 700 bici in regalo a persone bisognose.

La pagina Facebook di Bad Business Model Bikes è una bacheca piena di foto con persone di ogni età alle quali Billy ha regalato una bicicletta. Come abbiamo raccontato più volte su BC, la mobilità sostenibile non tutela soltanto l’ambiente e le città, ma favorisce anche una maggiore inclusione oltre a migliori opportunità per ciascuno. Pensate soltanto a quanto una bicicletta riesce cambiare il pendolarismo di un lavoratore, non più costretto ad attendere i mezzi pubblici (dove questi sono presenti) e a impiegare ore per spostarsi.

Dopo anni di attivismo, Billy Bradford è stato premiato con il Jefferson Award, riconoscimento che negli USA viene assegnato a persone distintesi per il proprio impegno nel sociale. Sul sito del progetto sono disponibili i riferimenti per le donazioni. La storia di questa realtà attira da tempo molti volontari, che si mettono a disposizione di Billy e, a giudicare dai social, sembra proprio che poche settimane fa Babbo Natale abbia fatto felici un sacco di bambini che hanno ricevuto una bicicletta in regalo.