Home mobilità Sigaretta? No, grazie! Vado in bici.

Sigaretta? No, grazie! Vado in bici.

782

La bicicletta salva da sigarette e alcol. A segnalarlo è il report realizzato da Cyclescheme, primo fornitore britannico del bike to work rivolto alle aziende.

Su un campione di 10mila cittadini intervistati, il 53% preferisce la bicicletta per gli  spostamenti casa azienda e più della metà risulta meno affaticata grazie al bike to work. Maggiore attività fisica che si traduce, secondo l’indagine, in una riduzione nei consumi di tabacco e alcol con conseguenti benefici per la salute e le tasche dei lavoratori.

Se entro il 2025, sostiene sempre Cycloscheme, il 10% degli spostamenti fosse in  bicicletta, il sistema sanitario nazionale britannico risparmierebbe 2,5 miliardi di sterline, con un guadagno per l’intera popolazione di oltre un milione di anni di vita sana.
Contagiosa e vantaggiosa, la bicicletta è un fenomeno in crescita nel Regno Unito grazie alla cycling revolution lanciata nel 2013 dal primo ministro Cameron.