Home Mercato eventi Dal 13 al 21 maggio Cremona capitale mondiale dei velocipedi antichi

Dal 13 al 21 maggio Cremona capitale mondiale dei velocipedi antichi

1493

Quattro giorni di conferenza internazionale sulla storia del ciclismo. E a seguire un raduno mondiale di velocipedisti in sella ai loro modelli d’epoca. Per una buona settimana, dal 13 al 21 maggio, Cremona diventa la capitale mondiale dei velocipedi antichi, con un programma che mescola contenuti culturali e piacevoli occasioni di scoperta del territorio e delle sue eccellenze. Tra queste, il patrimonio unico della Collezione di velocipedi e biciclette antiche messo insieme, a Soresina, da Alfredo Azzini e dal figlio Carlo: 240 velocipedi e biciclette che coprono più di 140 anni di storia, a partire dal capostipite, il modello di draisina del 1817.

Dal 13 al 16 maggio a tenere banco è la 32ma edizione dell’International Cycling History Conference. Si tratta di un appuntamento annuale in cui i maggiori studiosi al mondo di storia della bicicletta si confrontano e presentano le ultime ricerche. Di Azzini verrà presentato in anteprima, sabato 13 alle 17.30 presso il Museo civico in via Ugolani Dati, il libro “Alle origini della bicicletta” edito da Ediciclo: un volume unico per completezza di informazioni e supporto iconografico che traccia l’avvincente storia dell’evoluzione tecnica della bicicletta dal 1817 al 1920: quando la bici ispirava anche i grandi maestri dell’arte, come si vede nella selezione di tele d’artista che vi avevamo proposto in questo articolo. Il museo civico presenterà in occasione del simposio la Draisina del lascito Conte Calciati riportata a splendore da un accurato restauro.

Dal 17 al 21 maggio si terrà invece il 41mo Ivca World Rally, il ritrovo di appassionati di biciclette antiche sotto l’egida dell’International Vintage Cycles Association. Il quartiere generale del ritrovo è il complesso delle Colonie Padane della città; di fronte alla struttura si trova un anello protetto che si sviluppa per 900 metri, teatro delle esibizioni di tutti i tipi di velocipedi, dalle draisine alle biciclette da corsa di inizio ‘900. Uno dei momenti più spettacolari del raduno sarà il 100 Miles Grand Prix, su un circuito di 20 chilometri ripetuto per otto volte da soli bicicli a ruota alta. Venerdì 19 (al pomeriggio) e sabato 20 (tutto il giorno) ci sarà anche un mercatino di velocipedi antichi allestito da espositori provenienti da tutta Europa. A fare di sabato la giornata clou sono anche la pedalata da Cremona a Soresina per visitare la Collezione Azzini, e la Gran Parade per le vie del centro (ore 17.30) dei partecipanti in sella alle loro biciclette antiche.