Home mobilità E questa l’avete già fatta? 5 nuove ciclabili da pedalare in Italia

E questa l’avete già fatta? 5 nuove ciclabili da pedalare in Italia

1124
ciclabili appena inaugurate
In Emilia, da ferrovia dismessa a tratto della Ciclovia del Sole.

Un’altra estate da godersi in sella. Se però amate le novità e qualche grande classica l’avete già pedalata lungo lo Stivale, eccovi allora una selezione di nuove ciclabili, new entry del panorama bike friendly italiano. Dalle ciclovie che attraversano regioni, ai brevi ma suggestivi tratti urbani fino alle ciclabili appena inaugurate in mezzo alla natura.

È di metà aprile il battesimo di un nuovo tratto della Ciclovia del Sole in Emilia, tra Mirandola e Sala Bolognese: 46 chilometri in tutto che attraversano una delle terre più interessanti dal punto di vista dell’offerta ciclabile. Qualità certificata dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che, da decenni, lavora sui territori per connetterli fra loro.

900 km di Aida

Tra le nuove ciclabili segnaliamo anche l’AIDA, l’Alta Italia da Attraversare, progetto ideato e messo a terra sempre da FIAB per collegare Susa a Trieste lungo tutto il nord Italia. Dal 2019 a oggi il progetto è cresciuto anche grazie al successo del crowdfunding lanciato per mappare l’intero percorso con adesivi segnavia. Metà del tracciato è già pedalabile e sul sito ufficiale sono disponibili tutte le informazioni tappa per tappa.

Dal nord al sud per scoprire uno degli ultimi gioielli dell’Italia a due ruote. La Ciclovia dei parchi in Calabria inaugurata nel 2020 offre una rete di oltre 500 chilometri di piste, che attraversano la regione, innervandosi in un territorio ricco di bellezze e patrimoni naturali. Una meta senz’altro da fissare sull’agenda cicloturistica per chi, con gambe già allenate, deve ancora programmarsi i prossimi viaggi.

Proseguendo in questa lista delle nuove ciclabili appena inaugurate in Italia citiamo il percorso Voghera-Varzi, in provincia di Pavia, dove poche settimane fa è stato tagliato il nastro di una greenway che corre su sede propria per oltre 30 km, offrendo un itinerario ideale per una gita in giornata che ripercorre l’antico tracciato ferroviario che collegava le due città. Altro virtuoso esempio di recupero che si aggiunge alla lista delle vie ferrate riconvertite.

Infine non potevamo non tornare a Cavallino Treporti, piccolo centro affacciato sulla Laguna di Venezia. Tra i primi ComuniCiclabili a 5 bike smile, la città ha appena inaugurato – come documenta l’immagine – una ciclabile a sbalzo sul mare lunga più di 3 km. Tra i progetti in cantiere anticipati da BC qualche anno fa, l’idea è diventata realtà.