Home storie persone A 50 anni da piazza Fontana, Fiab pedala per non dimenticare

A 50 anni da piazza Fontana, Fiab pedala per non dimenticare

75
Da Brescia a Milano
Da Brescia a Milano, per non dimenticare

Giusto mezzo secolo fa, il 12 dicembre 1969, la strage di piazza Fontana a Milano apriva la buia stagione del terrorismo eversivo e dei misteri di Stato, tra omissioni e depistaggi. Cinque anni dopo, nel 1974 un’altra bomba seminerà morte a Brescia, in piazza della Loggia. Per ricordare, e per collegare le piazze delle due stragi, Fiab Brescia e Fiab Milano Ciclobby hanno organizzato una pedalata di impegno civile e di testimonianza che collega i due luoghi della memoria.

La pedalata, aperta all’adesione di singoli soci e di altre associazioni Fiab, è in programma sabato 7 dicembre. Partirà alle 8 del mattino da piazza della Loggia. Si muoverà verso Milano, verso piazza Fontana, seguendo il tracciato della nuova ciclovia Aida. Uno stop a Fara Gerra d’Adda consentirà di incontrare compagni di pedale che si uniranno da altre località. Da Fara a Milano (la ripartenza è prevista per le ore 13) il corteo in bicicletta pedalerà per un paio d’ore lungo la ciclabile della Martesana sino all’ingresso a Milano.

A piazza Fontana, punto di arrivo, si terrà una breve cerimonia con l’intervento di Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) e di Casa Memoria, l’associazione dei familiari dei caduti di piazza della Loggia.  Potete trovare le informazioni e i contatti utili per unirvi alla manifestazione su questa pagina del sito di Paciclica, il gruppo di ciclisti Fiab che percorre ogni anno itinerari verso luoghi che rivestono un alto valore morale e civile, come il Vajont o la Marcia per la Pace da Perugia ad Assisi.