Home mobilità città A Friburgo la ciclabile baciata dal sole: un corridoio green sotto un...

A Friburgo la ciclabile baciata dal sole: un corridoio green sotto un tetto di pannelli solari

831
ciclabile pannelli solari friburgo

L’hanno inaugurata poche settimane fa a Friburgo, in Germania. Si tratta di una pista ciclabile ricoperta da 900 moduli di pannelli solari con una potenza complessiva di 287 kW. Non stiamo parlando di una lunga ciclovia, ma di un tratto abbastanza corto (300 metri), che però segna un’iniziativa potenzialmente replicabile in altri punti della città per aumentare la quota di energia pulita. «Dobbiamo ripensare il fotovoltaico in modo da poter integrare ulteriori progetti di questo tipo nel paesaggio urbano – ha detto Heinz-Werner Hölscher di Badenova, azienda coinvolta nell’inizativa -. Questo progetto pilota mostra come gli spazi urbani possono essere utilizzati due volte: i ciclisti possono percorrere il percorso in sicurezza e allo stesso tempo viene generata elettricità».

A Friburgo la pista ciclabile ricoperta dai pannelli solari raccoglie energia pulita da destinare ai vicini laboratori del Fraunhofer Institute. Non è la prima volta che si legge di proposte simili su piste in grado di assorbire l’energia del Sole. Finora però tutte le iniziative sono rimaste isolate in Europa e spesso su carta (in Sardegna anche noi vi abbiamo scritto del progetto a Villasimius, di cui però non ci sono aggiornamenti da diversi anni).

In un momento storico importante per il passaggio alle fonti rinnovabili, la bicicletta ancora una volta mostra la via con un progetto pionieristico dal valore simbolico, ma anche concreto (ogni anno produrrà 280 MWh di energia pulita). Un sistema di ciclabile protetta dall’alto potrebbe servire anche per incoraggiare le persone più spaventate dalle condizioni meteo che quando piove preferiscono lasciare la bici a casa.

Tanti progetti simili consentirebbero inoltre alle città di raggiungere gli obiettivi di neutralità carbonica entro metà secolo. A Friburgo la coscienza ecologica è comunque già sviluppata ben prima dell’inaugurazione della ciclabile a pannelli solari, come vi abbiamo documentato nel nostro articolo sui quartieri dove è possibile vivere senz’auto. A Vauban, quartiere della città tedesca, ci sono meno di 200 auto ogni mille residenti.