Home storie cultura Libri e bici: la biblioteca di Feltre punta a quota Duemila

Libri e bici: la biblioteca di Feltre punta a quota Duemila

353

Obiettivo 2000. Sono i libri, le riviste, i dvd, le cartine, le foto – e chi più ne ha più ne metta –che andranno a riempire gli scaffali della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza nella sua seconda sede, dopo quella di Roma, a Feltre.

Per questo è stata lanciata una campagna di crowfunding cui si può contribuire o con materiale o con una sottoscrizione che va da 10 a 300 euro. Un finanziamento che oltre all’acquisto di libri servirà anche a sostenere gli incontri con gli autori e gli atleti, i laboratori di ciclofficina, le pedalate letterarie, i festival e tutte le diverse iniziative che per tutto l’anno sono organizzate per diffondere la cultura della bicicletta.

La Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza – che non era corridore ma un archeologo e ambientalista che si muoveva pedalando per le sue esplorazioni – è stata fondata a Roma nel 2013 dalla associazione culturale Ti con Zero che l’anno scorso ha aperto una seconda sede a Feltre dove l’anno scorso si è tenuto, e si ripeterà quest’anno, W la bici viva, un festival “di libri e incontri, musica e teatro, ciclabili e sentieri”.