Home Mercato Non solo auto e camion: Renault avvia la produzione di cargo bike...

Non solo auto e camion: Renault avvia la produzione di cargo bike elettriche

576

Per la consegna dell’ultimo miglio le cargo bike sono mezzi imbattibili. Forse è anche per questo che Renault ha deciso di ampliare la propria flotta, dando il benvenuto a una nuova gamma di cargo bike elettriche dedicate proprio alla consegna di merci. La divisione Renault Trucks ha infatti stretto un accordo con la startup francese Kleuster, specializzata in questa nicchia di mercato che da anni, complice anche l’esplosione dell’ecommerce, cresce con numeri importanti (seppur ancora da mosche bianche nel traffico).

Le cargo bike che Renault inserirà nel proprio catalogo rivolto alla logistica sono le Freegônes (quasi 3mila modelli venduti negli ultimi sette anni). Con la capacità produttiva e la diffusione internazionale della casa automobilistica è probabile che le cifre aumentino. Le cargo saranno assemblate nel sito industriale di Vénissieux di Renault Trucks e distribuite attraverso la rete europea del produttore. La transizione ecologica nel settore automotive sta seguendo da anni – tra entusiasti e scettici – il trend dell’elettrificazione delle flotte. Resta il nodo delle colonnine elettriche, ancora poco diffuse (soprattutto in Italia). «Le e-cargo bike – dice Bruno Blin, presidente di Renault Trucks – possono essere un’ottima opzione per i clienti in ambiente urbano che hanno bisogno di accedere a zone a emissioni zero».

Il catalogo cargo di Kleuster da cui ha scelto di pescare Renault ha un’ampia gamma di soluzioni per la mobilità dolce e la consegna bike friendly di ogni tipo di prodotto: si va dai surgelati con frigorifero in grado di trasportare fino a 350 kg in due metri cubi di spazio, al cibo da strada ideale per lo street food; da evidenziare poi la soluzione dedicata alla nettezza urbana, con mezzi elettrici in grado di raccogliere comodamente i rifiuti in sostituzione di furgoni molto più ingombranti nei centri storici.

Nel frattempo in Europa e nel mondo non sono soltanto i piccoli esercenti a sperimentare l’utilizzo delle cargo bike. Amazon, il gigante dell’e-commerce, ha avviato un test a Londra per consegnare i suoi pacchi a bordo di cargo bike. Sempre nella capitale inglese esiste un servizio in sharing di questi mezzi a tre ruote.