Home mobilità ambiente ONO, dalla Germania la e-cargo bike che assomiglia all’Ape

ONO, dalla Germania la e-cargo bike che assomiglia all’Ape

746
ONO

La startup tedesca ONO ha raccolto 3 milioni di euro dal network europeo InnoEnergy per mettere su strada le sue bici cargo elettriche. L’obiettivo è riconvertire il settore della logistica e della consegna merci in ottica bike friendly in un momento cruciale per il futuro dei trasporti nelle grandi città. Al momento le uniche ONO presto in circolazione – tre ruote ben strutturate con un mini abitacolo e la possibilità di agganciare anche un carrello – saranno a Berlino, Monaco e Lipsia. Stando alle dichiarazioni della stessa azienda, citate da Bike Europe, entro il 2025 si punta ad avere 14mila cargo bike di questo genere in 60 città.

A spingere il mercato verso un utilizzo di mezzi più sostenibili è anche la attuale difficoltà di consegna nell’ultimo chilometro. Nei centri storici e nelle grandi città i furgoni delle consegne aumentano il traffico urbano. «Il mercato europeo dei corrieri e dei pacchi nel 2018 valeva, secondo gli analisti, 58 miliardi di euro, con un tasso di crescita annuale dell’8% – ha spiegato Beres Seelbach di ONO – La consegna dell’ultimo km rappresenta la parte cruciale e più costosa dell’intera catena di fornitura. Allo stesso tempo c’è un’importante spinta verso la decarbonizzazione dei trasporti».

Il mercato europeo del delivery valeva nel 2018 oltre 38 miliardi di euro.

ONO, la sostenibilità è conveniente

Dietro allo sviluppo della cargo bike ONO – 60 km di autonomia e oltre 2 metri cubi di capienza – c’è anche la collaborazione tra la startup berlinese e l’EIT, l’Istituto Europeo di Tecnologia. Già in crescita negli ultimi anni, il trend delle cargo si conferma e rafforza quest’anno: nel 2019 ne erano state vendute meno di 30mila, mentre il 2020 dovrebbe chiudersi con oltre 43mila mezzi acquistati. Numeri senz’altro contenuti, ma che testimoniano l’esistenza un settore interessato a questi nuovi mezzi non soltanto per nuova coscienza ecologica, ma per convenienza economica.

La struttura di ONO ricorda molto quella dell’Ape car (ma qui le emissioni sono decisamente inferiori). Non è l’unica cargo bike intelligente che diverse aziende innovative stanno sviluppando per il mercato.

ONO
Una smart cargo bike che segue il corriere nelle sue consegne.

La Smart Cargo Bike è in grado di seguire il corriere lungo il marciapiede quando le consegne sono una porta dopo l’altra. Nel frattempo Londra ha introdotto un incentivo per le aziende che acquistano una cargo e riconvertono la flotta.